LAVORARE IN SCOZIA

Lavorare in Scozia - Skyscanner @ Sara Izzi

Un mese e mezzo. Questo è quanto mi divide dal mio primo giorno di lavoro. Un mese e mezzo che è sembrato lungo un anno. O lo è stato davvero. Non ho orari da rispettare, non timbro il cartellino, ma ho un pass che apre tutte le porte al mio passaggio. Potrei lasciare l’ufficio alle 5.30 pm e non arrivare prima delle 9 al mattino. Ma alle 8 sono già lì, con Spotify nelle cuffie. Ed esco dopo tutti gli altri, quando è buio pesto. Penso a quanto ho pianto per il Dottorato. E a Stoccolma, a L’Aquila e NY. A quanti passi e quanti grazie e quanti dai, ci provo, ho collezionato prima di Edimburgo. Scrivo di viaggi, e scrivo in italiano. Ho un contratto a vita, ma ancora non ci credo. Lui è il mio collega Filippo e qui è dove lavoro.

image_print

6 Comments

  • Reply January 14, 2014

    onda

    Che invidia… Sembri proprio realizzata… Io sempre alla ricerca… Di cose che forse non vanno cercate fuori… La strada è lunga… Mi piace osservare quella che mostri tu… È calda, colorata, entusiasmante…

  • Reply January 14, 2014

    S A ® A

    Onda! Puoi starci anche tu un po’ qui nel parco con me, ti porto a spasso sotto questo vento freddo, la pioggia ci farà solletico. :)

  • Reply January 15, 2014

    Kylie

    Sono felice per te.

  • Reply January 15, 2014

    Travel upside down

    Edimburgo *-*
    Mi piace la tua nuova vita là :D
    Ho letto tutti i post precedenti!
    Bella la sensazione di realizzazione ^-^

  • Reply January 17, 2014

    Nidia

    Bella questa elasticità che ti consente libertà negli orari di lavoro. Non c’è l’assillo delia sveglia e della puntualità ossessiva. Quel tuo collega – da spanciarsi quasi – e il tuo ambiente lavorativo non sono proprio niente male.
    Sono stata a Edimburgo anni fa, un mese per un corso estivo. Leggendoti mi pare di ricordare sprazzi di luoghi e vissuto. ma chissà quante cose sono cambiate da allora.

  • Reply January 23, 2014

    Lisa

    Ma dai… è fantastico! Collega simpaticissimo e location favolosa!! Che sapere di gente che viaggia, conosce, scopre nuove culture e nuovi posti!
    Io, stranamente, ho un posto di lavoro sicuro e non posso fare questo tipo di esperienze… ma devo dire che mi sarebbe davvero piaciuto!

Leave a Reply