Viaggio a Lisbona: 10 cose da mettere in valigia

thelostavocado-sivalisbona

Cosa mettere in valigia per un weekend a Lisbona con le amiche. 10 Cose che vi consiglio di portare con voi per un viaggio in Portogallo indimenticabile.

Cerca i Voli Low Cost per Lisbona e rivivi il nostro bellissimo viaggio.

Ci siamo. Sivalisbona, il viaggio delle Travel blogger italiane, è finalmente alle porte. Quest’anno saremo in 16, tutte donne, ad esplorare per 3 giorni una città ricca di fascino e scorci meravigliosi, affacci sul Tago mozzafiato e vicoli pieni di colore, dove risuonano dolci le note di un fado intriso di malinconia. Lisbona è una città bellissima e una destinazione perfetta per un weekend fra donne. La Capitale portoghese è una città tranquilla, con mercatini e negozi vintage perfetti per una sessione di shopping con le amiche, ma anche musei e gallerie d’arte, pasticcerie tra le più  note al mondo, per dolci peccati di gola da condividere, e ristoranti affacciati su una baia incantevole, con i profili delle case a spuntarla su un cielo turchino da fiaba.

Il Portogallo è in generale una meta perfetta per un viaggio tutto al femminile, che sia un road trip sulla costa, o un weekend low cost a Lisbona, tra attrazioni storiche e serate movimentate nelle discoteche del Bairro. Non solo Traveller (Condé Nast) considera la capitale portoghese la città più trendy del momento in Europa, ma Lisbona è anche tra le città europee che è più semplice raggiungere dall’Italia con voli diretti di compagnie low cost. Vi basterà sapere come cercare il volo più economico in circolazione e preparare le valigie. Se siete curiosi di sapere quanto costa il volo più economico per Lisbona dal vostro aeroporto di partenza, o se volete anche solo trovare ispirazione per il prossimo viaggio senza spendere una fortuna e trovando le offerte migliori sul web, date un’occhiata ai voli più economici per Lisbona sul sito di Viaggi di Skyscanner e preparatevi a tuffarvi nel blu di un mare così intenso, a perdervi tra i vicoli dorati del bellissimo quartiere dell’Alfama e a gustare due pasteis de Belem, prima di una serata indimenticabile nel Bairro Alto.

thelostavocado blog di viaggi

Scarpe comode / running shoes

Siete in viaggio con altre donne e vorreste mettere in valigia tacchi, sandali alti e zeppe ultra chic? Pensate di dover essere impeccabili per reggere il confronto con le vostre compagne di viaggio indossando scarpe all’ultimo grido? Beh, l’ultimo grido sarà il vostro, e di dolore, se pensate di proseguire su questa strada. Pensate solo alle tante ore che passerete in piedi a passeggiare tra i 7 colli della città portoghese, prima di far rientro in stanza e stendervi senza forze su un letto immacolato che vi risucchierà in un istante, fino al mattino. Indossate le vostre scarpe più comode e godetevi un tempo meraviglioso senza la seccatura di fastidi e vesciche. Se poi avrete spazio per un paio di sandali eleganti, bene. Se sono anche comodi, meglio.

Crema con protezione solare

Siamo a Lisbona, una meravigliosa città a pochi passi dall’Oceano. Una capitale europea che vi scalderà il cuore con le sue giornate assolate. Se anche voi volete visitare Lisbona in estate, assicuratevi di mettere in valigia una crema con protezione solare. Che andiate a prendere il sole in spiaggia, o che ve ne stiate tutto il giorno in giro, in visita alle attrazioni più importanti della città, i raggi del sole si faranno sentire. Proteggete la vostra pelle e non rovinatevi la vacanza con inutili seccature.

Occhiali da sole

Quello che abbiamo detto per la vostra pelle, vale anche per gli occhi. Soprattutto se sono sensibili come i miei. La luce del sole, soprattutto quando riflessa sulle pareti chiare di edifici come quelli storici della capitale portoghese, può fare male ai vostri occhi e contribuire al loro precoce invecchiamento. Mettete in valigia un paio di occhiali da sole, se non per proteggere la vista, almeno per darvi un tono e camuffare le borse griffate che avrete sotto gli occhi la mattina a colazione. Stremate sì, ma vamp!

Acqua termale spray per il viso

Lo ammetto: non riesco più a viaggiare senza. È stato Timur ad iniziarmi al meraviglioso rituale del nebullizzarsi una nuvola d’acqua sul viso. Lo ha fatto durante un volo intercontinentale di 13 ore che ci portava in Sudamerica. Ha tirato fuori questo attrezzo dallo zaino e ha iniziato a spruzzarsi in faccia dell’acqua celestiale per rinfrescare e nutrire la pelle, provata dalle tante ore di volo. Penso di non aver mai visto una hostess tanto ammirata come in quell’istante e so che avrebbe voluto anche lei un po’ di quella pioggia provvidenziale sulle sue palpebre stanche da ore. Insomma: questo prodotto è fenomenale. Non importa dove vi troviate. Se siete in viaggio, prima o poi il momento giusto per spruzzarsi in faccia dell’acqua vitaminica arriverà. E sì che arriverà. Io mi trovo benissimo con lo spray della Evian, ma anche un prodotto fatto in casa potrebbe fare al caso. Più fresche, più belle!

Quaderno per appunti

Non so voi, ma io non esco mai senza il mio quaderno degli appunti. Non deve per forza essere il taccuino della travel blogger, dove appuntare tutto come una reporter d’assalto. Io sul mio ci disegno, chiedo ad altri di lasciare un commento, registro l’indirizzo di un locale che mi è piaciuto, il nome della persona che ho appena conosciuto, l’orario di un appuntamento, il numero del tram. Se voi lo fate sullo smartphone, io tutto questo lo faccio ancora sul quaderno. Con la mia penna biro del Malba di Buenos Aires, ad inchiostro nero.

Guida di viaggio

Nell’era del digitale, io non riesco a rinunciare all’odore della carta, alle immagini stampate su pagine morbide, profumate di un’avventura nuova, che si va preannunciando bellissima, piena di meraviglie. Consulto in genere dalle 2 alle 4 guide, quando devo organizzare un viaggio. Ho una libreria fornitissima di libri di viaggio, reportage e guide turistiche intrise di ispirazioni e luoghi da esplorare. Le mie preferite sono le Wallpaper edite dalla Phaidon, perché danno spazio a design e architettura più delle altre. E poi sono piccole, leggere e coloratissime. Un must per me.

Macchina fotografica / iPhone

Quando viaggio con Timur non devo preoccuparmi della macchina fotografica. La reflex che scatta foto incredibili, ma che a fine giornata si fa sentire con tutto il suo peso, la gestisce lui e io posso godermi il viaggio. Che ci crediate o no, le foto che vedete sul mio blog e sul mio profilo Instagram le scatto col mio iPhone. Pratico e leggero, lo smartphone è il compagno ideale di qualsiasi travel blogger. Soprattutto se in viaggio con una bella comitiva come la nostra e con poco tempo a disposizione per temporeggiare su filtri, zoom e fish eye. Immancabile!

Costume da bagno

Una delle cose che metterò in valigia per questo meraviglioso weekend a Lisbona è il costume da bagno. Non so se avremo tempo di raggiungere una delle spiagge più vicine alla città, ma l’obiettivo è quello di mettere a mollo i piedi nell’Oceano. Un bikini semplicissimo occupa talmente poco spazio nel bagaglio a mano che non farcelo stare in valigia sarebbe un peccato. Magari non ce la farete a raggiungere il mare, ma potrete sempre crogiolarvi al sole in una delle tante piscine all’aperto degli hotel più belli della città.

Rossetto intrigante (Captivante)

E qui arriviamo all’aspetto più frivolo e giocoso di me e della viaggiatrice che sono. Non spendo tanto tempo a truccarmi, non uso fondotinta perché la mia pelle è sensibile, né spalmo creme su creme per prevenire i segni del tempo e contrastare tiranna la forza di gravità. Tuttavia, un tocco femminile, anche in viaggio, non lo disegno. A Lisbona saremo tutto il giorno in giro, il caldo si farà sentire e arriveremo stremate a sera. Non ha senso investire in occhi da cerbiatto, se non voglio ritrovarmi a cena con il look di un panda bastonato. Banditi kajal ed eyeliner, sì al rossetto! Tenete il vostro lipstick del cuore in borsa e alla prima occasione rimpolpate le labbra con un tocco di colore. Acquisterete subito l’aspetto di una fascinosa snob, che va tanto di moda, e verrete bene in tutte le foto senza troppo sforzo. Per Lisbona consiglio Chanel numero 119, tonalità Captivante!

Qualcosa di luccicoso

Un viaggio a Lisbona fra donne non è l’occasione perfetta per mettere in mostra l’argenteria, ma per condividere tanto e godersi un viaggio incredibile. Rinunciate a quegli orecchini scultura che fanno tanto Lollobrigida arricchita, e optate per qualcosa di unico, ma discreto. Qualcosa che luccichi e vi illumini il viso, ma senza accecare chi vi starà accanto. Una collana di perline luminose, che all’occasione si trasformi in un bracciale, una spilla di madreperla che spicchi con eleganza su una semplice camicia bianca, o un gioiello etnico, dai colori caldi, che vi renda speciali, senza farvi sentire a disagio: queste sono solo alcune idee per rendere lucente e magnifica una serata unica con le vostre compagne di viaggio. Buona avventura!


Il video del nostro Viaggio a Lisbona


Avete già visitato Lisbona e siete in cerca di ispirazione per un weekend in Europa? Date un’occhiata al video del mio viaggio a Copenaghen e scoprite quanto è bella e trendy la capitale danese!

image_print

1 Comment

  • […] in voi il desiderio di venirla ad acciuffare la vostra stella, date un’occhiata alla lista delle cose da mettere in valigia e alla mia guida su Cosa vedere a Lisbona e ai 20 luoghi più belli che ho selezionato per voi e […]

Leave a Reply