Luoghi fuori dal mondo da visitare

30 Luoghi fuori dal Mondo

13 Shares
13
0
0
0

30 Posti bellissimi nel mondo. Altopiani innevati, canyon, deserti, cascate, laghi e vulcani: 30 Luoghi fuori dal Mondo per non smettere mai di sognare!

Selezionare i 30 Luoghi fuori dal mondo da includere in questa lista non è stato facile. Anzi, è stata davvero una bella impresa. Di posti stupendi nel mondo ce ne sono così tanti che menzionarne solo alcuni è fare un torto alla bellezza di questo nostro meraviglioso pianeta.

Abbiamo scelto di includere i posti più belli, dall’Asia, alle Americhe, dall’Africa, all’Europa, scegliendo non solo scenari e luoghi famosi del mondo, ma anche piccole gemme e paesaggi meno conosciuti e più particolari. Laghi colorati, altopiani incastrati tra le vette di Paesi straordinari, cascate e deserti bianchi, vulcani e baie remote e scintillanti ai confini della Terra.

30 Bellissimi Luoghi fuori dal Mondo

Song kol-lake – Kyrgyzstan

Di Song Köl mi ero innamorata già prima di partire per il mio viaggio in Kyrgyzstan. Avevo letto guide, blog e forum e quasi nessuno ne accennava ancora. Ero riuscita a trovare il video di una guida locale e avevo deciso che avrei provato a raggiungere quel posto remoto e a raccontarlo, forse per la prima volta in assoluto (e con un drone), assieme a Timur. Abbiamo dormito in una yurta tradizionale, ospiti di una piccola comunità, sulle sponde del Lago. Una notte straordinaria sotto un manto di stelle luccicanti, nel buio fresco di un paesaggio senza confini a oltre 3,000 metri di altezza. Da quel viaggio ne è nato un video che poi ha vinto il National Geographic Award in UK, ma anche una promessa: tornare tra le vette del Kyrgyzstan tante altre volte ancora.

kyrgyzstan the lost avocado sara izzi

Avenue of the Baobabs – Madagascar

Un Monumento Naturale protetto dal 2015, seppur continuamente minacciato da deforestazione e incendi. Siamo in Madagascar, a nord di Morondava. È qui che si trova una delle attrazioni più fotografate del Paese: il Viale dei Baobab che si estende per circa 15 chilometri, lungo il tratto di strada che da Morondava conduce a Belo Sur Tsiribihina. Questi giganti straordinari, esemplari di Adansonia Grandidieri, sfiorano i 30 metri e in malgascio sono chiamati “renala”, col significato di “madre della foresta”.

avenue of baobabs africa madagascar

The hell gate, Turkmenistan

Uno dei luoghi più particolari del mondo si trova in Asia Centrale, tra i territori riarsi e brulli del Deserto di Karakum, in Turkmentistan. In questo paesaggio assetato e misterioso, spicca uno dei posti del mondo più strani e particolari: la “Porta dell’Inferno” (Darvaza), una voragine che brucia ininterrottamente dal 1971! Furono degli scenziati sovietici a trivellare l’area in cerca di petrolio, bucando inavvertitamente una bolla di gas. Per evitare danni ambientali, decisero di appiccare il fuoco al gas che fuoriusciva, pensando di poterlo esaurire in poco tampo, ma dopo 50 anni il cratere brucia ancora ed è ormai diventata una delle attrazioni più visitate del Paese, e tra i luoghi fuori dal mondo, da vedere almeno una volta nella vita!

darweze-darwaza turkmenistan shutterstock

Antelope Canyon – Stati Uniti d’America

Lo conoscete già. È uno dei posti più famosi del mondo, tra i più sorprendendi e straordinari, per maestosità e colori. In realtà, di canyon ce ne sono due, Antelope Inferiore (the Corkscrew) e Superiore (the Crack) e si sono formati nei territori della riserva indigena Navajo, in Arizona, nel corso di milioni di anni, dall’erosione della pietra arenaria da parte di vento e acqua. Il canyon più visitato degli Stati Uniti e uno dei più iconici luoghi fuori dal mondo di questa lista.

antelope canyon-unsplash

Riserva naturale di Kronockij, Kamchatka – Russia

Uno dei posti più remoti del mondo e tra quelli di cui ancora non si conosce moltissimo, se non che vi sia una quantità infinita di scenari mozzafiato (tra cui il Parco Naturale dei Vulcani, Patrimonio UNESCO). Siamo nell’estremo Oriente Russo, ai confini del mondo, in una terra sferzata dai venti artici e quasi sempre ricoperta da ghiaccio e neve. Un luogo dove poter immergersi in una natura incontaminata e spietata, dove avvistare lupi, renne, e i mitici orsi bruni, e partire alla scoperta di laghi, caldere, valli di Geyser e foreste di larici sconfinate.

Kamchatka Peninsula, Russia -unsplash

Timanfaya National Park, Lanzarote – Spagna

Ho avuto la fortuna di visitare questo spettacolo della natura moltissime volte, e ognuna di queste è stata unica e da batticuore. D’altronde, l’intera isola di Lanzarote potrebbe rientrare fra i luoghi fuori dal mondo da vedere almeno una volta nella vita. Il Parco Nazionale di Timanfaya si trova nella municipalità di Tinajo ed è un parco vulcanico originatosi da eruzioni avvenute tra il 1720 e il 1736 e nel 1824. Un sito ancora attivo, e di una straordinaria bellezza, a cui l’UNESCO ha conferito il titolo di Riserva della Biosfera. Un paesaggio lunare, sferzato dagli alisei, senza vegetazione, a parte i licheni, e impreziosito dalle opere dell’artista più famoso delle isole Canarie: César Manrique.

timanfaya national park vulcani lanzarote spagna unsplash

Tsagaan suvarga – Mongolia

Non compare quasi da nessuna parte questo luogo meraviglioso originatosi come una rosa nel deserto, nel sud ovest della Mongolia, nel distretto di Ôlzijt, provincia dell’Arhangaj. Circa 400 metri di scogliere candide (White Stupa), a picco su praterie riarse che fanno da contraltare a un cielo turchino sconfinato. Immerse come cattedrali di pietra calcarea nello scenario straordinario del Gobi, se ne stanno vezzose a governare un paesaggio di desolazione e commovente bellezza. Circa 6 o 7 ore di strada sterrata per ragiungerle, ma vale la pena!

ulzit, mongolia

Cascate Kaieteur – Guyana

E dalla Mongolia, facciamo un salto in Guyana, in Sud-America, fino al cuore del Kaieteur National Park e tra i lussureggianti e intricati reami della Foresta Amazzonica. Qui si trovano le Cascate Kaieteur, fra le più spettacolari del mondo, con un salto scenografico di oltre 220 metri. Per farvi un’idea della sua imponenza, pensate che sono alte quattro volte le più famose e turistiche Cascate del Niagara. Il Parco Nazionale Kaieteur è un luogo che custodisce anche una straordinaria biodiversità e che rappresenta una delle più vaste porzioni di Foresta Pluviale del mondo.

Kaieteur Falls in Guyana 0

Monti Fan – Tajikistan

I Monti Fan (parte dei monti Zeravshan, Gissar-Alaj) sono una meravigliosa catena che dal Tajikistan nord-occidentale si estende fino ai confini con l’Uzbekistan. Vette appuntite come crocchie di diamante, che in molti casi superano i 5,000 metri di altezza e che regalano scenari da cartolina, si divincolano sinuose fra canyon, praterie e laghi alpini in cui si specchia audace il cielo senza tempeste dell’Asia Centrale.

Monti Fan Tajikistan

Khumbu Valley, Namche, Nepal

Un luogo bellissimo e iconico del mondo è Khumbu, ossia la “regione dell’Everest”, parte del Parco Nazionale di Sagarmatha, la riserva naturale del Nepal più amata e visitata dai turisti, e dichiarata già a partire dal 1979: Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Un territorio da esplorare a piedi o a cavallo, in qualche caso, accompagnati dagli Sherpa che vivono nei villaggi ad alta quota. Tra sentieri rocciosi, praterie sconfinate, boschi di betulle, bambù e ginepri e cime che vanno dagli oltre 3,000 agli 8.848 metri, con la vetta dell’Everest.

Khumbu Valley, Namche, Nepal

Stokksness beach – Islanda

Non potrebbe mancare l’Islanda, in questa raccolta di posti fuori dal mondo. E ve ne parliamo per aver scelto uno dei luoghi più straordinari e magici di tutta l’isola. Nel sud-est dell’Islanda, nella misteriosa e meno turistica area del massiccio di Vestrahorn, si trova la spiaggia nera di Stokksnes. Piccole dune color di pece, cespuglietti avvolti da una leggera nebbia e davanti agli occhi i profili delle vette coperte di neve, mentre il mare romba nel silenzio assordante di una valle che potrebbe benissimo esser stata catapultata qui da un altro pianeta. Se poi ci mettete anche il tramonto (o lo spettacolo dell’Aurora boreale)…

Stokksness beach islanda

L’occhio del Sahara – Mauritania

L’Occhio del Sahara è uno dei luoghi più misteriosi del mondo. Un vero enigma, a dir il vero, perché non si conosce ancora l’origine di questo fenomeno straordinario (probabilmente dovuto a un innalzamento geologico), che si fa risalire a circa 100 milioni di anni fa. La “Struttura di Richat” o Guelb El Richat, anche conosciuta come “Occhio del Sahara”, è una formazione geologica di cinque grandi cerchi concentrici, apparsa nel Deserto del Sahara occidentale, in Mauritania, e avvistata per la prima volta dallo Spazio, nel 1965.

sahara eye richat structure-

Laguna Colorada – Bolivia

All’interno della straordinaria Riserva nazionale di fauna andina Eduardo Avaroa, nella zona sud-occidentale della Bolivia (vicini al confine con il Cile), tra pianure e altopiani abbracciati dalle vette della Cordigliera delle Ande, e che regalano scenari da sogno, si trovano anche una serie di laghetti colorati (Laguna de colores), tra cui la meravigliosa Laguna Colorada, di un color rosa-arancio spettacolare. Siamo a circa 4.280 metri di altezza, nella regione del Sud Lípez. È qui che se ne sta questo lago di acqua salata, della profondità di pochi centimetri e dal colore vivace, che deriva dalla presenza di minerali, microrganismi ed alghe. La cosa ancora più magica è il fatto che qui è anche possibile avvistare i bellissimi fenicotteri rosa, che in questa laguna vengono ad accoppiarsi.

laguna colorada bolivia

The Red Lotus Sea – Thailandia

Non è un mare e non è rosso, come il nome “Talay Bua Daeng” potrebbe far intendere. Si tratta invece di un Lago (Nong Han Lake), incastonato nella Regione di Udon Thani, in Thailandia, in cui fioriscono migliaia di ninfee rosa. Ci si deve avventurare in barca a remi fino al cuore del lago e farlo di mattina presto, per vedere i fiori aperti al massimo. Dalle 10, circa, fino a mezzoggiorno, i boccioli cominceranno a chiudersi del tutto. La stagione migliore per visitare il Mare di Loto Rosso? Quella che va da Dicembre a Febbraio, ma Gennaio è assolutamente il mese migliore.

red lotus sea

Lake Tuz, Tuz Golu – Turchia

A circa due ore da Ankara, in direzione sud-est rispetto alla capitale turca, si trova il secondo lago più vasto della Turchia (dopo il Lago di Van). Un lago salato che in alcuni momenti dell’anno passa dal bianco acciecante al più spettacolare rosso fragola, per via della presenza dell’alga Dunaliella. Lo scenario è davvero incredibile e il lago spicca con la sua superficie luccicante fra i dolci rilievi dell’Anatolia Centrale. Uno di quei posti fuori dal mondo di cui innamorarsi per sempre.

lake tuz luoghi fuori dal mondo

Lake Koyashskoe – Crimea

Un altro lago salino dalle acque rosa inconfondibili e fiabesche. Questa volta facciamo un salto in Crimea, ed esattamente nella penisola di Kerč, lambita dal Mar d’Azov a nord e dalle acque del Mar Nero a sud. All’interno della Opuksky Nature Reserve, si trova il bellissimo Lago Koyashskoye, un lago salato dai colori vibranti che virano dal rosa pesca in primavera, fino al rosso ciliegia d’estate. Uno spettacolo meraviglioso da non perdere!

Lake Koyashskoe luoghi fuori dal mondo

Lake Hillier – Australia

E poteva non esserci anche lui, in questa lista di luoghi fuori dal mondo? Probabilmente il più famoso dei laghi rosa, il Lago Hillier è una pennellata di colore acceso tra il verde delle foreste di eucalipto, il bianco delle dune di sabbia e il turchese delle acque che lambiscono Middle Island, isola dell’Arcipelago Recherche, nell’Australia sud-occidentale. Anche in questo caso il colore rosa sarebbe dovuto alla presenza dell’alga Dunaliella e di alcuni batteri.

lake hillier lago australia luoghi fuori dal mondo

Dead sea – Israele

Quando si parla di laghi salati, non si può non andare con il cuore a quello spettacollo della natura che è il Mar Morto, e che ho avuto la fortuna di visitare qualche anno fa in un bellissimo viaggio a Israele, che mi ha portata a conoscere anche le città di Tel Aviv e Gerusalemme. Incastonato come uno smeraldo nel Deserto della Giordania, tra valli brulle e scenari marziani di indicibile bellezza, il Mar Morto si trova nella più profonda depressione della Terra, a circa 400 metri sotto il livello del mare. La sua straordinaria salinità, ne fa un sito apprezzatissimo per cure e trattamenti di bellezza. Un luogo perso nel tempo, che vi consiglio di vedere almeno una volta nella vita.

mar morto israele posti fuori dal mondo

Lewis e Harris – Scozia

Vivendo in Scozia, di luoghi fuori dal mondo mi capita di vederne molti. Le Highlands sono un paradiso per gli amanti della natura e custodiscono moltissimi scenari fantastici, di cui ci si innamora all’istante e che si porta nel cuore con una simpatica nostalgia. Eppure, c’è un posto che toglie il fiato per bellezza e che fa sentire su un’isola caraibica, più che in Scozia. Parlo dell’Isola di Lewis e Harris, la più grande tra le isole scozzesi e parte dell’arcipelago delle Ebridi Esterne, all’estremo Nord-Ovest del Paese. Nella parte meridionale dell’isola (Harris), si trovano spiagge bianche da cartolina, che sorprendono qualsiasi visitatore. Tra queste, la Luskentyre Sands, una distesa di sabbia bianchissima lambita da fredde acque turchesi e circondata da cespuglietti bassi di brughiera e dolci colline. Una meraviglia incontaminata, remota e straordinaria.

the isle of Harris scozia highlands luoghi fuori dal mondo

Halong Bay, Vietnam

A circa 160 km ad est di Hanoi, si trova la famosissima Baia di Halong, un corollario di circa 2000 isolotti nel Mar Cinese Meridionale (Golfo del Tonchino), fra Vietnam e Cina. Questo luogo protetto dall’UNESCO è uno dei siti più visitati del Vietnam, non solo per la bellezza del paesaggio, ma anche per la presenza di grotte carsiche e siti archeologici, per una straordinaria biodiversità e per la sua importanza geologica. Una delle meraviglie naturali del mondo, che non avremmo potuto dimenticare in questa lista di luoghi fuori dal mondo da visitare!

halong bay, vietnam posti bellissimi del mondo

Isole Lofoten – Norvegia

Nell’Arcipelago norvegese, a soli 200 km del Circolo Polare Artico, fra territori remoti su cui non cala mai il sole d’estate e tra i cui fiordi perdersi in un’avventura al di fuori del tempo, spiccano come denti di una balena degli abissi, isole verdi, solitarie e pacifiche, punteggiate di villaggi di pescatori e centri coloratissimi, di cui innamorarsi. Le Isole Lofoten trasportano ogni visitatore in luoghi fuori dal mondo, in un viaggio sostenibile fra acqua e cielo. Uno spettacolo anche solo aspettare il tramonto, o, se si è fortunati, avvistare la più bella Aurora Boreale.

isole lofoten norvegia luoghi fuori dal mondo

Ex Parco Nazionale Golfo di Orosei e del Gennargentu – Italia

Di posti bellissimi e luoghi fuori dal mondo in Italia ne abbiamo così tanti… Uno di quelli che pensiamo possa fare sentire ogni viaggiatore su un altro pianeta, tra acque paradisiache, spiagge di borotalco e macchia mediterranea dai profumi inebrianti, è certamente l’area compresa nei territori del vecchio Parco Nazionale Golfo di Orosei e Gennargentu. Un’area protetta fino al 2008 che, tra vette e piccoli rilievi montuosi, altopiani carsici e spiagge da sogno (tra cui la famosa spiaggia di Cala Gloritzé, Baunei), conquista per la sua bellezza primitiva e selvaggia. Un angolo di Italia magnifico, di cui andare davvero orgogliosi.

spiagge orosei italia

Ladakh, India

Tra le più maestose vette dell’India, stretto come tra le falde di un ventaglio fra le cime dei monti Karakorum e Himalaya, tra villaggi di pastori, palazzi reali, monasteri e scuole tibetane, il territorio di Ladakh è una riserva a cui attingere bellezza. Tra le tante cose da visitare nella zona, oltre alle piccole meraviglie del capoluogo Leh, non dimenticatevi di raggiungere il luogo (tra Leh e Kargil), dove ammirare la confluenza dei fiumi Indo e Zanskar. Le acque dei due corsi, di colori diversi, non si mischiano, restituendo un’immagine davvero speciale. Un territorio fuori dal mondo, tra canyon, laghi smeraldo, vette spigolose e cieli sconfinati.

india

Charyn Canyon – Kazakistan

Siamo stati al Charyn Canyon di ritorno dal nostro viaggio in Kyrgyzstan. Dopo aver superato i controlli fra i territori Kirghisi e il Kazakistan, con la nostra 4×4 indistruttibile abbiamo impiegato altre due o tre ore di strada sterrata per arrivare in questo luogo spettacolare, e poi altre tre per raggiungere la vecchia capitale del Paese, Almaty. Il Canyon di Charyn (o Sharyn Canyon) si trova all’estremo sud-est del Paese, vicinissimo al confine con la Cina. 90 km di rocce di arenaria rossa, plasmate dai venti e dall’acqua, per un sito che non ha nulla da invidiare al più famoso (e vasto) Gran Canyon americano. Le acque verdi del Fiume Charyn, che prende vita dalle vette del Tian Shan, scorrono lungo il Canyon, attraversandolo in parte, e aggiungendo meraviglia a uno spettacolo già straordinario. Uno dei luoghi fuori dal mondo dell’Asia Centrale, che vi consigliamo di non perdere, se siete in viaggio in queste zone.

charyn canyon kazakhstan posti straordinari del mondo

Lago di Scutari, Montenegro e Albania

Tra le meraviglie naturali della Penisola Balcanica, abbiamo già in passato annoverato il Lago di Scutari, che attraversa sia Montenegro (per circa 2/3 del suo percorso), che Albania, e che sfocia nell’Adriatico con il Fiume Bojana. Accolto in una depressione carsica, e alimentato anche da sorgenti sotterranee, il Lago di Scutari è il Lago più grande dell’Europa Meridionale, e un luogo ancora intatto dove poter avvistare tantissime specie di uccelli, tra cui i meravigliosi pellicani dalmata. Vegetazione lacustre, uliveti, campi di gelsi, ma anche la possibilità di darsi al birdwatching o a una gita in barca, o incamminarsi per un trekking, fanno di questo luogo fuori dal mondo, un posto ideale per riconquistare un legame profondo con la natura.

skadar lake montenegro cosa vedere lago balcani

Depressione della Dancalia – Gibuti, Eritrea, Etiopia

La parte a nord della Depressione dell’Afar (Corno d’Africa) è quella che tutti conosciamo con il nome di Dancalia, un territorio estremo e ruggente, fatto di praterie di lava e deserti di sale. Il “luogo più inospitale della Terra” o “il più crudele” secondo alcuni (tra cui il National Geographic), ma dal fascino straordinario e assolutamente magnetico. Un tempo sommerso dal Mar Rosso, questo luogo è ora una landa desolata che in alcuni punti arriva a toccare i 150 metri sotto il livello del mare, abbracciata da catene vulcaniche, con coni tuttora attivi, e in cui le temperature medie riescono a superare anche i 50 gradi, non scendendo quasi mai al di sotto dei 30. Laghi sulfurei, vasche saline, e alte quantità di, potassio, zolfo e sali di rame, accendono di colori sgargianti questa porzione di Terra che è un vero spettacolo naturale. Uno dei luoghi fuori dal mondo più particolari e sorprendenti.

dancalia posto fuori dal mondo

Badab-e Surt – Iran

Siamo nella provincia di Māzandarān, nel nord dell’Iran, in un territorio bagnato dal Mar Caspio, ma in cui svettano anche vulcani e vette alte oltre i 5,000 metri. In questo luogo variegato di “natural wonders”, spiccano anche i bellissimi terrazzamenti di Badab-e Surt (o Badab Soort), che un po’ ricordano quelli più famosi di Pamukkale, in Turchia, ma che qui trovano diverse e vivacissime colorazioni. Queste vasche di travertino sono il risultato di milioni di anni di azione dell’acuqa sulla roccia. I minerali provenienti da due sorgenti termali collocate a quasi 2,000 metri di altezza sono stati trasportati dall’acqua a valle, dando vita a questa “scala” magnifica: una distesa di piccole piscine-specchio, in cui si riflette un cielo di tramonti sgargianti.

Badab-e Surt iran luoghi fuori dal mondo

Salar de Uyuni – Bolivia

Salar de Uyuni è tra i luoghi fuori dal mondo di questa lista che per tante volte abbiamo cercato di raggiungere, e che speriamo di visitare presto, in uno dei prossimi viaggi in Sud America. La più grande landa salata della Terra, originatasi dal prosciugamento di una lago preistorico, si trova a circa 3600 metri di altezza, fra gli straordinari scenari dell’Altopiano andino, in Bolivia (e non distante dai confini di Cile e Bolivia). Lagune desolate, praterie di cactus, distese desertiche e oasi punteggiate di geyser: ogni angolo di questo territorio sembra appartenere a un altro pianeta.

Salar de Uyuni luoghi bellissimi mondo

White Sands National Monument – Stati Uniti d’America

Dalla Bolivia, passiamo al Nuovo Messico, per parlarvi della più vasta distesa di sabbia bianca del mondo. Il White Sands Monument è diventato ufficialmente il 62esimo Parco Nazionale degli Stati Uniti d’America alla fine del 2019, un riconoscimento che arriva dopo anni di promozione e visite di turisti da ogni parte del mondo. Dune acciecanti di gesso bianchissimo, distese a perdita d’occhio di sabbia fine e perlacea abbracciate dai rilievi del bacino di Tularosa… Perdersi nel bagliore di questo luogo assetato e vociante di bellezza, trascina tutti in uno scenario onirico e lunare. Uno di questi posti fuori dal mondo che annullano ogni riferimento e linea d’orizzonte, regalando l’illusione di un viaggio “altrove”, oltre i confini della Terra.

white sands monument

Lençóis Maranhenses National Park – Brasile

Tra i luoghi più belli del mondo, e tra quelli più spettacolari che abbiamo scelto di includere in questa lista, c’è anche il Parco Nazionale dei Lençóis Maranhenses, una riserva protetta del Brasile, inclusa nel territorio dello stato del Maranhão, lambito dalle acque dell’Atlantico. Il paesaggio è caratterizzato da lunghe distese di dune di sabbia, trasportata dalla costa all’entroterra da venti fortissimi, che si modellano come le falde di un lenzuolo spiegazzato (da qui il nome, lençóis). Tra queste dune ondulate si raccolgono le acque piovane, dando vita a piccoli laghi color smeraldo. Che dire? Uno spettacolo senza fine!

Lençóis Maranhenses


Se questo articolo su 30 luoghi fuori dal mondo da vedere almeno una volta nella vita vi è piaciuto, potreste anche essere interessati alle nostre guide sui 22 Musei più belli del Mondo, tra quelli immersi nella natura, i 20 posti più belli della Penisola Balcanica, o sui posti più belli della Croazia, i 20 weekend romantici in Italia o i 30 posti da vedere vicino Roma.

In cerca di ispirazione? Acquistate il mio libro “Finalmente Weekend” e scoprite i 52 weekend perfetti per ogni settimana dell’anno!

13 Shares
2 comments
Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

You May Also Like