Hôtel Beauregard parigi Thelostavocado.com
Foto ©Romain Courtemanche

Chez Beauregard, il nuovo hotel retro-chic di Parigi

Chloé Nègre disegna gli interni del nuovissimo Hôtel Beauregard. Tinte pop, bourgeois decor e arredi Anni Settanta: una residenza parigina diventa un “favoloso mondo d’Amélie” sulla Rive Gauche.

Per la prima volta, il gruppo Touriste guidato da Adrien Gloaguen attraversa la capitale francese per stabilirsi lontano dall’est di Parigi, dove negli ultimi anni ha aperto hotel come Les Deux Gares, l’Hotel Bienvenue e il Panache, e inaugura un nuovo indirizzo (già chiacchieratissimo) sulla riva sinistra della Senna. All’incrocio tra rue de Vaugirard e rue de Cambronne, nel 15° arrondissement, l’Hôtel Beauregard diventa un gioiello di quartiere, dove famiglie, turisti e local convivono in un’atmosfera giocosa e rilassata.

«Ho immaginato l’hotel che avrei sognato se fossi stata una turista in viaggio a Parigi», racconta Chloé Nègre. Il viaggio inizia nella hall dove ammirare il cielo trompe-l’oeil dell’artista Pauline Leyravaud, per poi lasciarsi conquistare da colori pop e colpi di scena contemporanei delle 38 stanze con affacci sulla Torre Eiffel e sui tetti di Parigi.

I codici della residenza borghese sono esaltati da tocchi anni Settanta: mobili in acciaio inossidabile, pezzi d’epoca, come una rara seduta dell’architetto Mario Botta, o la panca ondulata ispirata a Pierre Paulin nella sala colazione.

Ognuno dei 6 piani dell’hotel ha una propria palette di colori. E così vengono messi in risalto gli arazzi disegnati da Pinton o il tappeto a quadri che ricorda i graticci dei giardini alla francese, o ancora le sedute a forma di cuore, soluzioni ironiche di un cliché parigino. Stripe-vibe alla Daniel Buren nelle stanze, dai poggiapiedi alle pareti dei bagni, caratterizzati da dettagli cromati abbinati alle testate del letto e ai comodini progettati su misura.

Il tutto, con un approccio eco-responsabile al centro del progetto. E allora via alla scelta di tessuti second-hand e tappeti realizzati con materiali riciclati, di mobilio progettato su misura in Francia o di arredi vintage.

«Se l’eco-responsabilità è una parte importante nei nostri progetti, ne abbiamo tenuto particolarmente conto per l’hotel Beauregard», conclude Chloé Nègre.


Hotel Beauregard
14 Rue Petel, 75015 Paris – FRANCE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.