Casa de Los Naranjos - Haria hotel emblematico dove dormire a Lanzarote

La Casa de los Naranjos, Hotel Emblemático a Lanzarote

1 Shares
0
0
1
0

Un giardino d’aranci secolare e la più antica biblioteca delle Canarie tornata al suo originario splendore: fra le stanze de La Casa de Los Naranjos, nuovissimo Hotel Emblemático di Lanzarote, immerso fra i palmeti di Haría.

Il profumo intenso di aranci in fiore ci sorprende all’improvviso, sulla via per esplorare sotto il sole ogni angolo del villaggio. Lo facciamo sempre, quando torniamo sull’isola. Ci ritagliamo mezza giornata per perderci fra i vicoli incantati di questa meravigliosa perla del nord. Cinta da un lato dalle Montagne del Chache (punto più alto di Lanzarote) e per l’altro rivolta al mare, con un microclima speciale che la rende spiccatamente lussureggiante, Haría è anche detta “Valle delle mille palme”, perché un tempo i locali iniziarono a piantare una palma per ogni figlia e due per ogni figlio nati. Di abitanti ce ne sono per lo più un migliaio anche oggi, ma palme, e così cactus e fichi, abbondano. Da pochi mesi, anche il bellissimo giardino di aranci di una storica tenuta del XIX secolo è tornato ad ammaliare con le sue dolci note agrumate turisti e curiosi di passaggio. Fra quest’ultimi anche noi, che per caso facciamo capolino e iniziamo a chiacchierare con i proprietari dell’hotel.

Scopriamo così da José Antonio García, ingegnere di Zamora che ha lasciato tutto per dedicarsi con la sua famiglia a questa nuova sfida sull’isola, dei 30 alberi di arancio che anticipano l’ingresso alla tenuta. La metà di questi è riuscito a salvarli dal giardino originario, altri 15 li ha piantati lui stesso. Una piccola soddisfazione che è un preludio alle grandi conquiste ottenute dal restauro di questa storica dimora rurale. Tra sontuose sale di lettura e cortili perfetti per un caffè pomeridiano, stanze romantiche recuperate dalle vecchie cucine di padronanza, e una magnifica terrazza con vista su Haría, c’è anche il tempo per una sbirciata alla leggendaria biblioteca (la più antica delle isole Canarie), che da sola vale il soggiorno.

Aperta nella notte di Natale del 2021, per la sua valenza storica La Casa de los Naranjos è stata insignita del titolo di Hotel Emblemático. La seconda volta che questo accade, dopo il riconoscimento a Palacio Ico, primo Hotel Emblemático di Lanzarote, aperto nel 2018 nel cuore della vecchia capitale storica di Teguise.

Se siete a Lanzarote e cercate un hotel ad HarÍa, questo piccolo mondo antico con i lussi di un 4 stelle non potete perderlo. E così il centro cittadino. Passate di qui al sabato, per due acquisti al mercato settimanale e fate visita alla casa di Manrique, dove l’artista canario visse gli ultimi 4 anni della sua vita. Una delle tappe imperdibili di un viaggio a Lanzarote.

Per prezzi e disponibilità, cliccate qui.


Se questo articolo su La Casa de los Naranjos di Lanzarote vi ha incuriosito, potreste essere interessati agli altri articoli sui boutique hotel di Lanzarote più belli. Leggete la nostra guida su Dove dormire a Lanzarote, o su Casa Nube Blanca, per un soggiorno nel nord dell’isola. Oppure, date un’occhiata alle nostre guide su Cosa vedere a Lanzarote, su Dove mangiare a Lanzarote, su Quale isola delle Canarie scegliere per il vostro viaggio, su Cosa vedere a Tenerife, Cosa vedere a La Palma e su Cosa vedere a El Hierro, la più verde dell’arcipelago.

1 Shares
Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

You May Also Like